Questo sito utilizza cookie al fine di migliorare i servizi offerti e l'esperienza di navigazione. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra privacy policy.  

Sergio Sarri, “Opere 1967-2008”

A cura di Vittoria Broggini

Dal 15 novembre 2008 al 15 dicembre 2008
Inaugurazione sabato 15 novembre, ore 17.00


I quarant'anni di eccellente lavoro di Sergio Sarri sono ben riassunti in questa mostra che sottolinea come il noto artista torinese metta in atto in ogni sua opera una ricerca che dà luogo a spazi complessi e articolati, gremiti di immagini combinate e rielaborate attraverso una pittura di grande nettezza tecnica e di accesi cromatismi.

L'artista così si appropria in modo originale dell'iconografia del cinema, del fumetto e della pubblicità (sue grandi passioni) per dare vita ad un affascinante immaginario in costante mutamento, dove strani figuri, seducenti pin up, personaggi fantastici, insieme a macchine dalle misteriose funzioni, creano un mondo parallelo, un insieme composito, intrigante - e mai banale né ripetitivo - di colorata fiction e di realtà noir.

E' proprio con Sergio Sarri che inaugura la stagione espositiva della Galleria Villa Morotti. Quella di Sarri è infatti solo la prima di una serie di mostre ed eventi che scandiranno il calendario 2008-2009 della Galleria. Nei suoi spazi completamente trasformati si alterneranno infatti diverse forme espressive, nel segno di una linea espositiva che si profilerà come aperta e attenta alle ricerche artistiche già consolidate, ma con uno sguardo continuo e costante sulle nuove generazioni di artisti e sulle diverse declinazioni del contemporaneo.

A designare le scelte critiche e artistiche della Galleria, Monica Morotti con la collaborazione del critico curatore Vittoria Broggini.


Biografia ed opere dell'artista

Archivio completo mostre